L’installazione che vi presentiamo si trova negli appennini tosco-emiliani, a Dovadola, in provincia di Forlì-Cesena e riguarda un edificio monofamiliare di circa centoquaranta metri quadri calpestabili, in cui risiede una famiglia la cui scelta è stata fortemente rivolta all’efficienza energetica. Il crescente costo dell’energia incide in modo sempre più importante sul bilancio familiare, per questo motivo gli utenti sono alla ricerca di soluzioni che rendano più efficiente, e quindi meno costoso, l’esercizio della propria casa. 

Gli utenti richiedono inoltre ambienti che rendano l’edificio confortevole in tutte le stagioni permettendo di vivere al meglio ogni spazio della propria abitazione.

Le soluzioni adottate

L’impianto è costituito da una pompa di calore Emmeti MIRAI SMI con Febos HP, una pompa di calore per ACS Emmeti Eco Hot Water, un sistema radiante Emmeti Clima Floor per la climatizzazione invernale ed estiva con integrazione di deumidificatore Emmeti Dumy Floor, da collettori Emmeti Topway, da un sistema di distribuzione Emmeti Gerpex ed infine un impianto fotovoltaico da 4,5 kWp.

Al fine di soddisfare al meglio l’efficienza, è stato scelto di utilizzare una pompa di calore Emmeti Mirai SMI con sistema integrato di gestione dell’impianto che permette la gestione del sistema radiante Emmeti Floor nella climatizzazione sia estiva che invernale, completato da Febos HP, un sistema di gestione integrato nella pompa di calore che permette di sfruttare il principio di conservazione dell’energia delle masse, utilizzando un sistema radiante come sistema di accumulo dell’energia.

Febos HP è un software con relativa APP (disponibile per dispositivi Androis e iOS), che permette di regolare da mobile tutti i parametri di comfort ambientale tra cui la temperatura ambiente e, soprattutto, di sfruttare al meglio l’energia solare accumulando nel pavimento il calore che poi scalderà gli ambienti durante la notte, anche se la pompa di calore resterà spenta.

Il sistema controlla il carico elettrico prodotto dal fotovoltaico e, attraverso un algoritmo interno alla pompa di calore, è in grado di sfruttare questa energia trasformandola in calore che verrà conservato dal sistema radiante Emmeti Floor durante l’intero arco dell’anno.

Impianto fotovoltaico

Come potete osservare nell'immagine seguente, grazie alla precisione di controllo dell’inverter della pompa di calore, il sistema calcola fedelmente il carico prodotto dal sistema fotovoltaico cercando in primo luogo di utilizzare l’energia prodotta e, solo successivamente se questa non fosse sufficiente, di utilizzare il prelievo da rete. Questo permette di portare l’autoconsumo dell’edificio dal normale 15-20% di utilizzo di un impianto elettrico ad oltre il 90% riducendo notevolmente i costi dalla bolletta energetica della famiglia.

APP Febos

Screenshot della APP Febos, per visualizzare i consumi energetici in tempo reale 

Grazie a questo innovativo sistema è possibile monitorare il proprio consumo e la propria produzione elettrica, il consumo della pompa di calore sia per riscaldamento che per sanitario, l’energia che questa fornisce all'edificio ed infine il relativo rendimento (COP invernale e EER Estivo). Questi dati sono sempre disponibili nell'applicazione e sono facilmente fruibili tramite semplici grafici che permettono all'utente di poter valutare liberamente come ottimizzare i propri consumi.

Inoltre, il sistema è in grado di produrre acqua calda sanitaria grazie al bollitore Eco Hot Water con pompa di calore integrata, alimentata anch'essa dal sistema fotovoltaico.
Per distribuire l’acqua sanitaria sono stati utilizzati tutti prodotti di produzione Emmeti; in particolare il tubo multistrato PeX/Al/PeX, sviluppato per sostituire il rame e l’acciaio con costi inferiori nella massima sicurezza come dimostrano le varie certificazioni internazionali.

L’impianto di riscaldamento a pavimento (detto anche radiante perché il calore viene principalmente irraggiato) funziona a basse temperature (25-30°C la superficie, 35-40 °C l’acqua) grazie alla sua superficie molto ampia.

Impianto riscaldamento a pavimento

Impianto riscaldamento a pavimento

Queste temperature sono ideali per le pompe di calore in particolare per la nostra Mirai SMI che è inverter e quindi può modulare la potenza prodotta evitando di spegnersi e riaccendersi continuamente con relativi consumi ridotti.

Grazie a queste importanti innovazioni di Emmeti, il cliente può ottimizzare i costi senza complessi sistemi di gestione abbassando in maniera sensibile la propria bolletta energetica sia in ambito elettrico sia in quello del riscaldamento.

Chiara Mattielli (proprietaria e progettista dell’edificio)

Cosa l’ha spinta come progettista alla scelta dei sistemi Emmeti?

In primo luogo la proposta del sistema Febos HP e del suo innovativo sistema di gestione del sistema radiante, che permette alla pompa di calore di lavorare nelle ore diurne sfruttando al massimo il sistema fotovoltaico che avevo previsto per l’edificio. Un altro punto che ha orientato la mia scelta è stata la possibilità di operare con un unico fornitore per tutta la parte di impiantistica termoidraulica.

Come progettista e utilizzatore dell’edifico, cosa ci può dire dopo oltre un anno di funzionamento?

Grazie al sistema Febos HP ho potuto monitorare tutti i consumi del mio edificio e verificare in tempo reale l’efficienza del mio sistema di riscaldamento, grazie a questo ho potuto constatare dei dati di efficienza molto superiori a quelli che mi aspettavo dalla fase progettuale. Nel periodo invernale, che nelle nostre zone va da metà Ottobre a metà Aprile, e che per lunghi periodi è molto rigido ho potuto constatare che il COP medio della mia pompa di calore è stato di oltre 4,6 e che gran parte dell’energia utilizzata dalla macchina è stata effettivamente fornita dal mio sistema fotovoltaico. Inoltre devo dire che sono molto felice dell’affidabilità di tutti i componenti che ad oggi, con una corretta manutenzione, non mi hanno dato problemi.